top of page

Un Ecomuseo tutto da scoprire - 11-12 novembre

L'Ecomuseo della Pietra Ollare e degli Scalpellini di Malesco è lieto di invitarvi a partecipare a una rassegna davvero speciale, pensata per condividere con la nostra comunità i progetti che stiamo attualmente portando avanti nel nostro borgo e quelli che abbiamo programmato per il futuro.

Fil rouge sarà l’Ecomuseo che fa da portavoce della tradizione locale e si impegna, in sinergia con la comunità e le associazioni, a valorizzare il patrimonio materiale e immateriale di Malesco.


Abbiamo contribuito a realizzare una serie di eventi coinvolgenti, adatti a persone di tutte le età e interessi. Le iniziative proposte non solo avranno un impatto significativo sulla comunità di Malesco, ma sono pensate anche per interessare chiunque vivi Malesco in forme diverse.


La rassegna comprenderà quattro appuntamenti spalmati su due weekend, il primo nei giorni 11 e 12 novembre 2023 e il secondo, di cui i dettagli saranno svelati più avanti, nei giorni 1 e 2 dicembre.

Di seguito le prime due iniziative elencate con tutti i dettagli:


Sabato 11 novembre – Dal buon grano all’eccellenza dei runditt

Dalle ore 14:00, il professor Roberto Pilu e la Dott.ssa Martina Ghidoli del Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano, avranno l'onore di presentare al pubblico il progetto “Dal buon grano all’eccellenza dei runditt”, organizzato dall’Accademia dei Runditt. Questa iniziativa mira a creare una filiera a km zero che promuova l’agro-biodiversità del territorio, recuperando varietà tradizionali di frumento e segale per la produzione di una farina locale, ideale per la preparazione dei runditt. Il campo dimostrativo sarà situato nei pressi della Chiesa. Il terreno, un tempo coltivato e ora lasciato incolto, viene recuperato e preparato per accogliere la semina delle varietà di frumento e di segale selezionate. La giornata si concluderà con un rinfresco offerto.


Domenica 12 novembre – Il dialetto di Malesco oggi: i risultati di AISdt

In questa giornata, il dialetto di Malesco sarà il protagonista indiscusso.

Alle ore 17:00, presso il Cinema Comunale di Malesco, saranno presentati i risultati del progetto “AIS: the digital turn” (AISdt), in seguito alle interviste a testimoni chiave di Malesco, svolte durante il giugno 2023. Si tratta un'importante iniziativa di raccolta e studio del dialetto coordinata dal Prof. Michele Loporcaro e condotta presso la cattedra di Linguistica Italiana del Dipartimento di Studi Romanzi dell’Università di Zurigo. Questo progetto è stato finanziato dal Fondo Nazionale Svizzero, testimoniando l'impegno e la dedizione verso la preservazione della nostra lingua e cultura.

Inoltre, in questa domenica dedicata alla valorizzazione del nostro patrimonio linguistico, è prevista, alle ore 15:30, una passeggiata guidata nel centro storico di Malesco, condotta in dialetto maleschese e della durata di circa un’ora. Sarà un'opportunità unica per immergersi nella ricchezza del nostro linguaggio e scoprire gli affascinanti dettagli del nostro patrimonio storico attraverso le parole e le storie del dialetto locale. Passeggiata a prenotazione obbligatoria (tel +39 0324 92444).


La rassegna proseguirà nei giorni 1 e 2 dicembre 2023 con una seconda serie di iniziative.




19 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page